Sala Gonin: il tesoro nascosto di Torino

LA STORIA

Si tratta di un gioiello nascosto della Torino ottocentesca. Ideata nel 1861 dall’ingegnere Alessandro Mazzucchetti, fu la sala d’attesa di prima classe della famiglia reale quando aspettava di prendere il treno.

Le pareti della sala sono state affrescate a partire dal 1864 dal pittore Francesco Gonin con la tecnica del trompe l’oeil con porzioni di cielo fra balaustre, colonne e capitelli. Il ciclo di pitture, incorniciate da fregi in chiaroscuro, raffigurano gli elementi della natura: Acqua, Terra e Fuoco.

Oltre ai bellissimi affreschi l’interno della sala ospita degli splendidi mobili e una boiserie nonché eleganti stucchi; al centro un magnifico lampadario in vetro di Murano.

Oggi la sala Gonin è aperta 3 volte l’anno da Held Eventi offrendo al pubblico l’opportunità di visitare un monumento di rara bellezza.

🎅 QUESTO NATALE, REGALA UN’EMOZIONE

🎁 Trasforma questo evento in una
🎁”CHRISTMAS GIFT CARD”

personalizzata, inviando un messaggio a

👉 staff@held-eventi.com
oppure
👉contattando la nostra segreteria tramite messaggio WhatsApp o telefonicamente al numero 3737744904

Oppure acquista il biglietto classico su: https://bit.ly/salagonin1701

💥 L’evento sarà svolto in modalità #covidsafe nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza sanitaria.

💥 Evento a numero chiuso e posti limitati.

***

HELD EVENTI GOLD CARD

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
in merito a costi, agevolazioni, riduzioni e gratuità relativi alla Held Eventi Gold Card o per acquistare la tua Held Eventi Gold Card – Limited Edition : https://bit.ly/HeldEventiGoldCard

LASCIA UN COMMENTO