Tag: aperture straordinarie torino

IL PORTONE DEL DIAVOLO

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Il portone di Palazzo Trucchi di Levaldigi, meglio conosciuto come il Portone del Diavolo, appartiene al palazzo che ospita la sede della Banca Nazionale del Lavoro e, vista la nomea del suo portone, è chiamato il Palazzo del diavolo. Il portone ideato da Pietro Danesi nel 1675, realizzato a Parigi su commissione di Giovanni Battista Trucchi di Levaldigi, Conte e Generale delle Finanze di Carlo Emanuele II. La porta è…

Il Villaggio Leumann: raro esempio di villaggio operaio conservato integralmente

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Il Villaggio Leumann - raro esempio, con Crespi d’Adda e Schio, nel nostro paese di Villaggio Operaio che si è conservato integralmente - nasce dall'idea di un illuminato imprenditore di origine elvetica, Napoleone Leumann, che trasferì l'azienda di famiglia da Voghera a Torino, beneficiando delle convenienti agevolazioni che offriva il capoluogo piemontese, reduce del contestato trasferimento della capitale prima a Firenze e poi a Roma. La scelta cadde sul vasto…

Sala Gonin: il tesoro nascosto di Torino

[vc_row][vc_column][vc_column_text]LA STORIA Si tratta di un gioiello nascosto della Torino ottocentesca. Ideata nel 1861 dall’ingegnere Alessandro Mazzucchetti, fu la sala d’attesa di prima classe della famiglia reale quando aspettava di prendere il treno. Le pareti della sala sono state affrescate a partire dal 1864 dal pittore Francesco Gonin con la tecnica del trompe l’oeil con porzioni di cielo fra balaustre, colonne e capitelli. Il ciclo di pitture, incorniciate da fregi…