Carcere

Chi entra in questo luogo, non può che uscirne cambiato

Tempo di lettura: 2 minuti

La prima volta che ho visitato il Museo carcere “Le Nuove”, pensavo che la parte più interessante della visita sarebbe stata la possibilità di osservare l’interno della struttura.  Niente di più lontano dalla verità. Ciò che ho visto e sentito durante la visita guidata, ha colpito profondamente il mio animo. Tanto da cambiare una parte della mia filosofia di vita. Tanto da, senza esagerazione alcuna, modificare il mio approccio filosofico alla vita.

Sono cresciuto nel quartiere San Paolo di Torino ed il carcere “Le Nuove”, non lontano dal giardino “Caserma Lamarmora” dove solevo trascorrere i pomeriggi con mio nonno quando ero piccolo, è sempre stata una struttura che si guardava con una sorta di timore ma anche di rispetto.

Ricordo che, mentre mio nonno giocava a bocce con i suoi amici ed io a calcetto con i miei, ogni tanto lo sguardo – magari quando il pallone tirato troppo forte finiva nella sua direzione – cadeva su quella struttura austera dietro la quale si celavano storie di persone, di vita e, per un certo periodo, di morte (le ultime esecuzioni capitali d’Italia furono il 4 marzo 1947,nel poligono di tiro delle Basse di Stura) allora per me inimmaginabili.

Di quei giardini, ora quasi totalmente spariti, sono rimasti quasi solo ricordi.
Mio nonno e tutti i suoi amici sono passati a miglior vita, io non sono più un bambino da diversi anni ormai ed i miei amichetti di quel tempo sono sparsi in chissà quale pare d’Italia e del mondo.  Anche strutturalmente il giardino è cambiato molto. L’area per i nostri amici a 4 zampe è rimasta tale ma il resto è stato trasformato (ndr rovinato?). Il terminal per i bus occupa una parte del giardino ed un impianto sportivo di dubbio gusto ed impatto estetico, ha portato via tutta l’area verde dove una volta i bambini della zona si trovavano per giocare liberamente e senza doversi iscrivere ad una società sportiva.

Il carcere “Le Nuove” è rimasto lì, imperturbabile. Mentre la città cambiava, mentre l’ Italia intera cambiava attraverso lo spostamento della capitale da Torino, attraverso le guerre, gli anni di piombo, gli scandali politici ed i momenti di pace, ciò che accadeva al suo interno, lontano dagli occhi di tutti diventava storia.
Una parte importante della storia d’Italia.

La visita guidata che avrete modo di effettuare grazie ad Held Eventi approfondirà temi che molti di noi non conoscono. Ascolterete storie, tenute nascoste ai più, che vi apriranno gli occhi e vi toccheranno profondamente. Cambiando per sempre il vostro modo di percepire la realtà della storia.

 

Che cosa è accaduto all’interno del carcere “Le Nuove” di Torino, durante il periodo nazi-fascista?

Chi erano gli uomini e le donne, i ragazzi e le ragazze appena diciottenni, le famiglie, che sono stati deportati all’interno del carcere (ndr allora carcere politico) con la sola “colpa” di avere un’idea di libertà che si opponeva alla dittatura nazi-fascista?

Che cosa accadeva nel braccio femminile e nel braccio tedesco?

Chi era il maresciallo nazista conosciuto come “la bestia” e che cosa ha fatto?

Chi era suor Giuseppina de Muro e come è riuscita ad aiutare decine di persone da dentro il carcere rischiando la sua vita ogni giorno?

E qual è la vera storia di frate Ruggero Cipolla conosciuto come “l’anima dei condannati a morte”? 

ISCRIVITI ANCHE TU ALLA VISITA GUIDATA

💥Carcere le nuove: storie di vita e di eroi

organizzata da Held Eventi.

👉LISTA DI ATTESA
Ad oggi, e fino al termine delle restrizioni imposte dall’ultimo Dpcm,  tutte le richieste di partecipazione saranno inserite in “Lista di Attesa” fino ad esaurimento posti prenotabili. Successivamente la segreteria ricontatterà coloro che risultano in lista per comunicare le nuove date in programma e procedere con l’eventuale conferma della prenotazione.

👉Per essere inseriti in lista d’attesa, scrivere a : staff@held-eventi.com specificando il n. di partecipanti

INFOLINE:
T. & WhatsApp: 3737744904 lun-ven 10.00-12.30 e 14.30-18.30

***

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
in merito a costi, agevolazioni, riduzioni e gratuità relativi alla Held Eventi Gold Card o per acquistare la tua Held Eventi Gold Card – Limited Edition : https://bit.ly/HeldEventiGoldCard

LASCIA UN COMMENTO