Tag: held eventi

Torino eros e tabù

La legge Merlin e la chiusura dei bordelli

[vc_row][vc_column][vc_column_text]In un articolo recentemente pubblicato, facendo riferimento al tour organizzato da Held Eventi - Torino Eros e Tabù: il volto nascosto della città - abbiamo trattato il tema relativo all'animo erotico e lussurioso di una metropoli spesso troppo frettolosamente scartata dagli itinerari turistici "top" in Italia poichè considerata - erroneamente - una città industriale con poco da offrire e ancor meno da raccontare (ndr. per chi volesse scoprire ed approfondire…

IDEA REGALO: VISITA GUIDATA AL VILLAGGIO LEUMANN e CIOCCOLATA CALDA al MUSEO

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Una visita - particolare, curiosa ed interessante - allo storico villaggio Leumann di Collegno, alle porte di Torino. Insieme al Cotonificio, il Villaggio Leumann fu edificato tra il 1876 e il 1912 dall’imprenditore svizzero Napoleone Leumann per dare lavoro, sistemazione e servizi gratuiti alle maestranze qui impiegate che provenivano sia dalla precedente tessitura di Voghera, nell’Oltrepò pavese, sia dai comuni limitrofi a Collegno. La visita guidata, privata, a numero chiuso…

Babbo Natale

COME E’ NATA LA LEGGENDA DI BABBO NATALE

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Il mito di Babbo Natale nasce dalla leggenda di san Nicola, vissuto nel IV secolo, che si festeggia tradizionalmente il 6 dicembre: secondo la tradizione, san Nicola regalò una dote a tre fanciulle povere perché potessero andare spose invece di prostituirsi e - in un'altra occasione - salvò tre fanciulli. Nel Medioevo si diffuse in Europa l’uso di commemorare questo episodio con lo scambio di doni nel giorno del…

Isola di Natale

ANCHE NATALE HA LA SUA ISOLA

[vc_row][vc_column][vc_column_text] L' isola di Natale, si trova nell'Oceano Indiano, appena a sud di Giava, nel territorio australiano. Questa piccola isola a forma di cane è stata battezzata il giorno di Natale 1643 da un capitano di marina inglese. Oggi è una destinazione turistica lussureggiante e fuori dai tradizionali sentieri turistici, famosa per le sue grotte e le barriere coralline. COME SI RAGGIUNGE L'ISOLA? Per arrivare all'Isola di Natale, dovrai volare…

I gioielli sotterranei di Torino ©Held Eventi

EROI TORINESI: LA NOTTE DI PIETRO MICCA

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Nella notte del 29 sul 30 agosto “verso la mezzanotte quattro granatieri (francesi) tutti corazzati, si calano nel fossato della mezzaluna, passano vicino alla controscarpa ed avendo guadagnato all’improvviso l’angolo saliente raggiungono la porta dalla quale si entra nella galleria che conduce nella piazza (della Cittadella)…”. Così comincia la relazione del generale Giuseppe Maria Solaro della Margarita, comandante dell’Artiglieria durante l’assedio di Torino del 1706, da cui dipendeva anche il minatore Pietro Micca, riportata nel…

1 (4)

DARIO ARGENTO E TORINO: “LA CITTA’ DOVE I MIEI INCUBI STANNO MEGLIO”

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Regista innamorato della città di Torino, non sorprende, vista l'anima magica e misteriosa del capoluogo piemontese, che Dario Argento l'abbia definita “il luogo dove i miei incubi stanno meglio”. Nell’autobiografia «Paura» (Einaudi, 2014), Argento scrive: «Ero giovanissimo, un bambino e venni a Torino con mio padre, che doveva andarci per lavoro. Arrivammo di sera, pioveva e subito la trovai una città bellissima. Mi piaceva molto, aveva un’aria malinconica e al…

La Torino dei Caffè Storici - Tour Guidato by Held Eventi

I caffè storici di Torino e l’omaggio di Guido Gozzano

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Guido Gustavo Gozzano è stato un poeta e scrittore italiano il cui nome è spesso associato alla corrente letteraria post-decadente del crepuscolarismo. Tuttavia, nella poesia "Le golose", il cui testo è riportato nel prosieguo di questo articolo, troviamo dei versi pieni di vita. Gozzano amava ed ammirava le donne. Le osservata. Le descriveva. In questa Poesia ce le racconta mentre scelgono e mangiano dei dolci in uno degli eleganti caffè…

Carcere

Chi entra in questo luogo, non può che uscirne cambiato

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Tempo di lettura: 2 minuti La prima volta che ho visitato il Museo carcere "Le Nuove", pensavo che la parte più interessante della visita sarebbe stata la possibilità di osservare l'interno della struttura.  Niente di più lontano dalla verità. Ciò che ho visto e sentito durante la visita guidata, ha colpito profondamente il mio animo. Tanto da cambiare una parte della mia filosofia di vita. Tanto da, senza esagerazione alcuna, modificare il…